... il Blog

S.O.S Volontari

 

L’équipe del Centro Diurno L’Eco Papa Giovanni XXIII decide di aprirsi al territorio intraprendendo un percorso con i volontari. L’obiettivo iniziale fa riferimento ad un supporto nella produzione all’interno dei laboratori occupazionale ed artistico. Oltre a ciò, gli vengono richieste competenze riguardo l’iniziativa di nuove attività da poter svolgere in Cooperativa. Lo scopo principale è di far crescere i volontari come gruppo che possa, nel tempo, diventare soggetto autonomo e in grado di sviluppare anche altre iniziative.

Il gruppo volontari fa parte dell’organizzazione “Donarsi” che ha lo scopo di promuovere il volontariato all’interno delle case famiglia e delle Cooperative sociali, dove ci si occupa di inserimento lavorativo e sociale per soggetti svantaggiati.

Il nostro gruppo volontari presenta specifiche caratteristiche:

Grandi lavoratori, disponibili tutti i giorni, sabato e domenica compresi, reperibili 24 ore su 24, meglio se dicono sempre di si, non possono dire di no, simpatici, minimi requisiti estetici, in grado di guidare qualsiasi mezzo (mongolfiera, elicottero, carro armato, etc.), pratici in cucina ed esperti in enogastronomia locale (salame, acciughe, speck) tutto rigorosamente fatto in casa, estremamente creativi, vincitori di competizioni sportive estreme, conoscenza del territorio, in particolar modo la savana del Brenta e i suoi abitanti.

All’interno della nostra Cooperativa ci sono diversi volontari, uno di loro l’abbiamo intervistato:

 

Come hai conosciuto la Cooperativa?

L’ho conosciuta attraverso Sergio, un volontario della Cooperativa che me ne ha parlato e così ho deciso di mettermi in gioco!

Ti trovi bene in Cooperativa?

Si molto

Da quando tempo sei qui?

Sono qui da quasi due anni! E’ molto difficile per me spiegarvi la motivazione per la quale sono qui da così tanto tempo. Ogni giorno è diverso e ricco di emozioni.

Di che cosa ti occupi?

Aiuto a gestire i lavori (assemblaggio, carta da forno, profili...) cercando di essere più disponibile possibile tipo un “Jolly” del laboratorio occupazionale relazionandomi con tutti i ragazzi.

Raccontaci chi sei, hai degli hobby?

Sono Giacomo detto “Gabo” soprannome datomi da un mio collega in Cooperativa

Ho 19 anni e vivo a Grantorto.

Il mio hobby sono le arti marziali e, ovviamente essere un volontario della Cooperativa!

Per quanto tempo pensi di rimanere in Cooperativa?

Sicuramente fino ai primi di Giugno. Tra poco partirò per la Germania dove mi sperimenterò in giochi di equilibrio con piatti di wurstel, crauti e Kartoffen!!

Che tipi lavori ti piacciano?

Non ho nessuna preferenza, ho scelto di dedicare il mio tempo alle persone inserite del Centro, cerando di farli sentire importanti e responsabili nel loro lavoro.

Consiglieresti ai giovani come te, di intraprendere un’esperienza di volontariato?

Sicuramente a tutti! Sono esperienze che aiutano a crescere, a formarti ed avere un’ampia visione della Vita.

Come ti sei trovato con gli operatori, educatori e gli altri volontari della Cooperativa?

Molto bene! Mi hanno sempre fatto sentire a mio agio

Descrivi con una parola questa esperienza..

Vita!

La Redazione

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

“Guarda amore! Com’eri bello in questa foto da piccolo!”

September 20, 2018

1/10
Please reload

Post recenti

June 16, 2018

April 16, 2018

April 9, 2018

April 4, 2018

Please reload

Archivio