... il Blog

Mare e chiappe chiare

 

Come tutti gli anni il Centro Diurno è andato in vacanza! Quest’anno siamo andati al mare a Tagliata di Cervia. Noi sette dell’equipe del Giornale ci siamo accorti, al nostro ritorno, di aver perso i nostri diari di viaggio. Qualcuno l’ha dimenticato tra le scoasse, un altro nel fondo della piscina e chi l’ha regalato al bagnino Cristopher.

Così Giorgio è andato a rubare nella valigia di Marco per rubare il suo diario e poter raccontare la nostra adventure alla vignettista Stefania!

Ora Marco vi racconterà la nostra vacanza:

“Il viaggio è stato biblico!! Non vedevo l’ora di arrivare in autogrill e, sentire la domanda che più preferisco al mondo “vuoi il cappuccino?”. Sembrava non arrivassimo più ma finalmente dopo ore di viaggio, siamo arrivati a destinazione! Appena ho visto l’albergo mi sono tuffato in piscina per rinfrescarmi e rilassarmi. Nel tardo pomeriggio alcuni operatori hanno organizzato il momento della preghiera. Devo dire che è stato un po’ bizzarro perché mi sembrava di essere dentro ad un libro di Epica; c’erano Cassiopea, Ulisse e il Dio Apollo. Alla sera, dopo una cena top, siamo andati a fare una passeggiata in centro a Cesenatico!

Il secondo giorno vengo svegliato da un leggero brontolio di pancia…corro giù e per qualche secondo pensavo di trovarmi nel paese delle meraviglie (biscotti, brioches, salame, formaggio, pane, caffè…c’era veramente di tutto!!). Dopo una ricchissima colazione, finalmente il primo giorno al mare!!! Tra un bagno e l’altro la giornata è trascorsa velocemente. Ciò che mi piaceva di più era stare sul materassino e farmi cullare dalle onde. La notte non ho mai dormito perché c’era un rumore persistente che continuava a infastidirmi: il mio operatore che mi dormiva a fianco era una motosega, continua a russare e mi facevano male le orecchie.

La mattina, dopo aver fatto colazione, sono andato finalmente in spiaggia, e mi sono rilassato e spiaggiato nel lettino. Ho fatto un bagno di sole finché un simpaticone di un volontario mi usava come foglio da disegno. Mi ha tatuato un vascello pirata sulla pancia e poi mi sono messo appoggiato al muro del bar, dove ho fatto un book fotografico professionale con due piratesse d’eccezione. Finalmente quest’anno son riuscito a realizzare il mio sogno nel cassetto! Di sera abbiamo partecipato alla cena di gala di pesce con musica e ballo fino alle 23:00.

Giovedì mattina ho fatto un centinaio di tuffi e di scivolate al Parco Acquatico. Mi è piaciuto fare la gara con Andrea Beltrame su e giù dagli scivoli. Alla sera siamo andati in discoteca a ballare con musica alta, estiva e carica di energia. Purtroppo la musica mi infastidiva un po’ e non sono riuscito a divertirmi come pensavo.

La mattina seguente di venerdì, dopo aver fatto la colazione siamo andati in spiaggia, per l’ultimo bagno al mare. Nel tardo pomeriggio, dopo aver pranzato, siamo andati in piscina per festeggiare la pensione della nostra collega Loretta con l’anguria. Tutti in cerchio l’abbiamo salutata augurandole buona fortuna.

Il giorno seguente, dopo la mia amata colazione, abbiamo preparato i bagagli. Dopo aver sistemato le camere siamo usciti in giardino per raccontare la nostra vacanza, condividendo i nostri aneddoti più divertenti.

Desidero aggiungere alcuni dettagli per me importanti vissuti in vacanza:

  • Per me è stato difficilissimo andare in bagno perché c’era troppa puzza. Era tutta opera di Andrea e Fabrizio.

  • È bello condividere la stanza con gli altri, ma per riposare meglio preferisco dormire da solo, in quanto durante alcune notti i miei compagni di stanza facevano festa.

  • È bello essere in vacanza perché non devo riordinare la mia stanza.

  • Mi piaceva quando le ragazze mi mettevano la crema solare su tutto il mio corpo sotto il sole del mare.”

Ecco la nostra adventure al mare! Speriamo di avervi fatto divertire. Alla prossima vacanza!

 

di La Redazione “L’Eco va in stampa”

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

“Guarda amore! Com’eri bello in questa foto da piccolo!”

September 20, 2018

1/10
Please reload

Post recenti

June 16, 2018

April 16, 2018

April 9, 2018

April 4, 2018

Please reload

Archivio